facebook
mq a custodia
12.219.351

Tot. custodi
79





I vantaggi prima di tutto sono quelli di creare una comunità attiva e responsabile che si prende cura del suolo come bene comune. Crediamo che attraverso l’azione diretta dei proprietari sia possibile costituire un movimento di persone che tutelano il territorio, valorizzano le risorse naturali, avviano processi di produzione agricola più sostenibili, valorizzano la biodiversità. Questa comunità può rappresentare una forza volontaria che amplia il territorio tutelato e protegge la vita della terra; una forza che potrà chiedere agevolazioni fiscali, finanziamenti finalizzati alla valorizzazione e credito all’interno della rete pubblica di conservazione della natura e del paesaggio.

I custodi attraverso questa iniziativa potranno ricevere specifiche consulenze tecniche circa le modalità di valorizzazione e tutela del proprio territorio, potranno partecipare a incontri di formazione adeguati al contesto territoriale in cui operano, potranno essere chiamati a partecipare a bandi di finanziamento e avviare iniziative locali a carattere culturale e tecnico, infine potranno partecipare all'acquisto condiviso di attrezzature, piante e semenze.

Una volta stabilita l’adesione, si diventa a tutti gli effetti soci della rete della Custodia del Territorio. Riceverete un attestato di adesione, la documentazione del progetto, i cartelli e adesivi da affiggere per individuare l’area, una maglietta e altri gadget. Abbiamo intenzione di realizzare incontri, momenti di formazione, sostegno ad azioni locali, viaggi di conoscenza. Per questo motivo chiediamo la partecipazione e i suggerimenti di tutti gli aderenti. La finalità della nostra azione è quella di promuovere la cittadinanza attiva, l'educazione alla sostenibilità e la tutela del suolo.

Abbiamo lo scopo di ottenere il riconoscimento pubblico alla nostra azione e il sostegno alle iniziative di valorizzazione. Le adesioni caratterizzeranno la rete e quindi le sue potenzialità, per questo motivo impareremo insieme: ci proponiamo di condividere un programma di lavoro per la promozione delle diverse iniziative di educazione, di produzione agricola e di turismo sostenibile. Il vantaggio principale è rappresentato dalla costituzione di una rete di esperienze vive e radicate sulla terra, di una possibilità reale di confronto e di conoscenza nei diversi territori.